Il ciclo dell’azoto.

Ciclo dell'azoto

Il ciclo dell’azoto, ossia la maturazione del filtro.

Quando si avvia un acquario, prima di inserire pesci o invertebrati è necessario attendere la maturazione del filtro. In genere un filtro può dirsi maturo dopo un mese di funzionamento. In questo lasso di tempo avviene il cosiddetto “ciclo dell’azoto” il quale termina col famigerato “picco dei nitriti“. Ma cos’è il ciclo dell’azoto? L’immagine che segue è piuttosto esplicativa.

Leggi tuttoIl ciclo dell’azoto.

Scelta e inserimento pesci.

Scelta e inserimento pesci in acquario

Scelta e inserimento dei pesci in acquario. Consigli pratici per godersi l’acquario ed evitare disastri.

Questa è forse la fase più emozionante dell’acquariofilia. La scelta dei pesci da inserire in acquario è ciò per cui ti sei preparato e per cui hai speso un po’ di soldini.

Se hai deciso di seguire un biotopo per allestire il tuo acquario, devi scegliere i pesci tra quelli del biotopo. Se non vuoi seguire un biotopo, puoi allevare assieme pesci provenienti da diverse aree geografiche del mondo purchè necessitino degli stessi valori dell’acqua (pH, KH, GH). Ma i valori non sono gli unici parametri da tenere in considerazione per la scelta dei pesci. La teoria del centimetro di pesce per litro di acqua fa…acqua da tutte le parti perchè non tiene in considerazione le seguenti valutazioni:

Leggi tuttoScelta e inserimento pesci.

Fertilizzazione piante acquario.

Fertilizzazione piante acquario

Fertilizzazione piante acquario. Metodi, modi, errori e risultati.

La fertilizzazione è essenziale non solo per le piante ma per tutto l’ecosistema. Continuando la lettura capirai perché.

Anzitutto occorre dire che è sempre bene attendere qualche settimana (all’incirca un mese) dall’inserimento delle piante prima di cominciare a fertilizzare. Questo perchè le piante ci mettono sempre un pò di tempo per adattarsi al nuovo “ambiente”, tempo nel quale non sono capaci di espletare appieno le loro funzioni vitali, a tutto vantaggio delle alghe.

Leggi tuttoFertilizzazione piante acquario.

Acqua per l’acquario.

L'importanza dell'acqua in acquario

L’acqua è quanto di più importante ci sia in un acquario. Tutto dipende da essa.

Un acquario è un ecosistema, e come tale fa di tutto per permettere la vita. E la vita è possibile solo se l’ecosistema è in grado di raggiungere e mantenere un equilibrio. Sotto i nostri occhi, quindi, ciò che ci appare come un semplice acquario nel quale i pesciolini nuotano in lungo e in largo, è un vero e proprio piccolo ecosistema che cerca il suo equilibrio a colpi di continui processi chimico-fisici per consentire a piante, pesci, invertebrati e batteri, di continuare a prosperare.

In acquario infatti avvengono un’infinità di reazioni chimiche in ogni istante. Sostanze di ogni genere si legano, si scindono e si trasformano. Tuttavia, l’acquario da solo non ce la fa a mantenere il sistema in equilibrio, quindi per far si che si creino e mantengano le giuste condizioni per la vita acquatica, c’è bisogno di un aiuto esterno dato da un buon filtraggio e una buona gestione generale del tutto.

Leggi tuttoAcqua per l’acquario.

Il fondo per l’acquario. Ghiaia o sabbia?

Fondo per acquario

La scelta del fondo dell’acquario è tra le più importanti poichè condizionerà alcune scelte successive.

Scegliere il fondo dell’acquario è una delle operazioni principali in fase di allestimento, anche perchè una volta allestito il tutto, tornare indietro significa rifare tutto da zero.

Che tu voglia inserire piante vere o meno, qualsiasi fondo va bene ma devi fare attenzione ai pesci che vorrai allevare. Il consiglio è comunque di cercare di immaginare l’allestimento dell’acquario nel modo più realistico possibile. Evitare quindi fondi dai colori assurdi come blu, rosso, verde, giallo canarino o gli ultimi arrivati fluorescenti.

I tipi di fondo tra cui puoi scegliere sono:

Leggi tuttoIl fondo per l’acquario. Ghiaia o sabbia?

Alghe in acquario.

Alghe in acquario

Le alghe in acquario. Premessa.

Alcuni acquariofili “di grido” sostengono che

…chi non ha mai dovuto fare i conti con le alghe in acquario, non ha mai avuto un acquario!

Può sembrare un’affermazione forte (o comunque strana) ma ha un fondo di verità. Una cosa è certa. Se vuoi combatterle, devi conoscerle. Di seguito potrai leggere quali sono le alghe più comuni in cui ci si imbatte e capirne i fattori scatenanti, così da contrastarle in modo efficace.

Leggi tuttoAlghe in acquario.

Malattie dei pesci.

Malattie dei pesci

Malattie dei pesci in acquario.

Le malattie dei pesci possono avere diverse cause, le quali portano sempre a situazioni di forte stress fino ad esporre i pesci a contrarre diversi tipi di malattie. Prima di parlare delle malattie però è importante perchè hanno luogo.

Le cause più comuni sono:

  • cattiva gestione in generale
  • cambio acqua fatto male
  • sovraffollamento di pesci
  • allevamento di specie incompatibili tra loro per temperamento/valori acqua/territorialità
  • inquinamento da troppo cibo/troppi pesci
  • mancanza di ossigeno
  • eccesso di CO2

Le situazioni sopra esposte portano inevitabilmente a stress, il quale debilita le difese immunitarie dei pesci esponendoli a malattie. Ma le malattie possono anche arrivare assieme ai pesci che con tanta emozione hai comprato dal tuo negoziante di fiducia.

Leggi tuttoMalattie dei pesci.

Cambio acqua in acquario.

Cambio acqua acquario

Cambio acqua in acquario. Perchè, quando, quanto e come.

Il cambio acqua in acquario è una prassi consolidata e scontata per un acquariofilo esperto ma può essere una vera incognita, dal punto di vista pratico, per un perfetto neofita.

Leggendo questo articolo, e visionando il video sul mio canale YouTube, ti accorgerai che non c’è nulla di complicato e riceverai delle semplici ma efficaci dritte sui pochi strumenti utili e su come eseguirlo con semplicità.

Rimbocchiamoci le maniche allora, ma non prima di capire cosa spinge un acquariofilo a bagnarsi un po le mani 🙂

Cambio acqua acquario

Leggi tuttoCambio acqua in acquario.

Filtrazione acquario. Le basi.

Filtrazione acquario

In cosa consiste la filtrazione? Ce lo spiega la Seachem.

La filtrazione è un aspetto fondamentale nella gestione di un acquario, esattamente come ilcambio d’acqua, che dev’essere con frequenza settimanale e almeno del 20%.

Il mio pensiero riguardo il cambio è che sia necessario perche è impensabile parlare di equilibrio in un ecosistema così piccolo come quello di un acquario e l’unico modo che abbiamo per gestirlo (e ridurre al minimo brutte sorprese) è il cambio d’acqua.

Il fatto che ci siano tanti acquariofili che cambiano l’acqua di rado, in piccole quantità o non la cambiano affatto, non significa che sia la scelta giusta. Con questa gestione è facilissimo che il sistema salti e in ogni caso è possibile far ciò solo a determinate e vincolanti condizioni (pochissimi pesci e moltissima vegetazione). Alcuni arrivano perfino a fare a meno del filtro. Francamente fatico a capire le ragioni di tale gestione, se non per una soddisfazione personale nel dimostrare di essere capaci di farlo.

Leggi tuttoFiltrazione acquario. Le basi.

Come allestire un acquario.

Allestimento acquario

Come allestire un acquario di acqua dolce.

Se ti stai avvicinando all’affascinante mondo dell’acquariofilia, o lo hai già fatto ma vuoi capirci di più su come allestire un acquario di acqua dolce, in questo articolo troverai tanti consigli utili che ti aiuteranno passo passo a fare le scelte migliori. Infatti in questo sito imparerai a gestire, o a mettere in piedi il tuo acquario, in modo semplice e senza troppo stress.

Quelli che seguono, quindi, sono dei consigli su come avvicinarsi all’acquariofilia evitando di sbagliare sin dall’inizio, come capita praticamente a tutti. Quando si comincia sbagliando, diventa difficile e dispendioso porvi rimedio. Potrai comunque approfondire ogni aspetto cliccando sui link che troverai in questa pagina e in tutto il sito.

Leggi tuttoCome allestire un acquario.